M A R T A B A S T I A N E L L I
LA PANTERA DEL CICLISMO / Rispetto x tutti…paura di nessuno!

Sentenza……

Roma – mercoledì 15 ottobre 2008 – La 21enne Marta Bastianelli squalificata per un anno dal Tribunale nazionale antidoping dopo la positività ad uno stimolante.  Pur tra le convocate non ha potuto gareggiare ai Giochi di Pechino ed ai mondiali di Varese dove era chiamata a conservare il titolo iridato conquistato 12 mesi prima a Stoccarada. La Procura antidoping aveva chiesto due anni di squalifica, ma la Bastianelli si è difesa affermando di aver preso la sostanza per dimagrire, un anoressizzante che però è sostanza dopante e quindi vietata.Marta Bastianelli, 21 anni da Velletri (ma da sempre vive a Lariano) ha portato il ciclismo italiano sul tetto del mondo a Stoccarda e sognava di fare il bis ai Giochi di Pechino,invece sappiamo ad oggi come sono le cose… Le chiacchiere dei giornali che saranno domani in edicola nn ci interessano, ne quelle dei vari siti e dei loro commentatori pronti a puntare il dito senza conoscere la persona,nn l’atleta.
Marta ha cominciato a correre nel 1997 a 10 anni. Nel 2004 i primi risultati di prestigio: è campionessa Juniores e ai Mondiali di Verona vince la medaglia d’argento.(cosa che nn dimenticherò mai) Poi nella categoria donne allieve vince il titolo di campionessa italiana su strada e il bronzo a cronometro. Il 29 settembre 2007 si laurea campionessa del mondo a Stoccarda, vincendo per distacco dopo una fuga di una ventina di chilometri.
Marta ora farà ricorso al Tas contro la squalifica di un anno. Giuseppe Napoleone, avvocato di Marta ha spiegato in conferenza stampa i motivi del ricorso contro la decisione del Tribunale nazionale antidoping“Prendiamo atto della decisione e attendiamo di leggere, tra trenta giorni, le motivazioni del Tna. Posso anticipare già da adesso, che impugneremo al Tas il provvedimento emesso dal tribunale, anche se lo abbiamo accolto con moderata soddisfazione, visto che la richiesta della procura, in un primo momento, era di due anni di squalifica. L’auspicio, facendo ricorso al Tas, è che si possa ottenere un’assoluzione piena o quantomeno uno sconto.  Noi tutti comunque sottolineiamo che deve essere prosciolta perché non ha commesso nulla di ciò che possa essere addebitato all’atleta come il comportamento sanzionato, ma nemmeno sotto il profilo dell’etica sportiva. Marta tornerà a correre in agosto,ma se ci sarà lo sconto della pena anche in aprile.
Noi tifosi saremo con lei e la sosterremo in questo periodo e nn appena tornerà a correre,certo che la prima di Brissago apertura di stagione 2009 e le altre gare senza Marta non saranno lo stessa cosa. Continueremo a darvi notizie e il blog rimarrà sempre attivo. Sempre con la campionessa. Mao(web-master)
 
Annunci

14 Risposte to “Sentenza……”

  1. Sicuramente noi tutti ci attendevamo una "punizione" un tantino più blanda, 6 mesi era quello che tutti ci aspettavamo o quantomeno speravamo, anche se, ricorrendo al tas, credo proprio che uno sconticino dovrebbero pur farglielo a questa ragazza, anche perchè sono sicuro che semmai avesse commesso una leggerezza, perchè soltanto di questo si tratta vista la sostanza rilevata, Marta abbia già "pagato" abbastanza e non soltanto non avendo potuto partecipare alle Olimpiadi e successivamente al mondiale, ma soprattutto credo sia stata messa a dura prova sotto il profilo morale e di tutto l\’equilibrio psico fisico in generale, teniamo altresì presente che stiamo parlando di una ragazza di appena 21 anni e non di una persona già matura e navigata e pronta adaffrontare le bruttezze che a volte la vita ci presenta. Marta senz\’altro farà ammenda di tutto quello che i suoi occhi hanno potuto vedere in questi mesi e quanto dolore  tutto ciò gli ha procurato. Marta, dopo questa vicenda, ancor di più saprà distinguere in futuro, che tutti gli auguriamo roseo, sia come atleta, ma prima ancora come persona, chi veramente gli sta vicino perchè gli vuole bene e la sa consigliare disinteressatamente e al di là di logiche personali. Marta è testarda come pochi….Marta è forte nella testa più che nelle gambe e sono certo che saprà reagire alla grande anche dopo questa sentenza; sentenza che tutti noi abbiamo comunque l\’obbligo di rispettare. Marta, come i veri campioni saprà rialzarsi e continuerà a farci gioire e piangere dall\’emozione vedondola scalare le montagne come soltanto lei sa fare. Un abbraccio affettuoso a Marta ed un caloroso saluto a tutti voi.
    Fernando De Rossi

  2. Ciao Fernando,concordo con quanto scritto da te,Marta è forte nella testa piu che nelle gambe,è maturata e maturerà ancora capendo ancor di piu come è l\’ambiente ciclistico. Rifletto e la mia vuol essere una riflessione su un intervista uscita anche sulla Gazzetta,dove Marta si lamentava che dopo 7 mesi aspettava ancora i premi….. Forse e dico forse a qualcuno questa dichiarazione è pesata eccome… Come dico sempre, in faccia ai maligni e ai superbi il suo nome tornerà a brillare…. Un saluto Mao

  3. … spiace… certo… ma non è il momento di abbattersi, ne di cedere,  è il momento di tirare fuori i denti…pochi mesi passeranno velocemente, li colga come occasione per preparasi al meglio per il suo ritorno……. affinche quando tornerà … a calcare quelle strade i suoi avversari (quelli in sella … e quelli che si nascondono dietro ad una scrivania) … vedano di che stoffa è fatta una campionessa come LEI…per l\’ennesima volta…. SIA FORTE MARTA…. lo deve a se stessa , a tutti i suoi tifosi… a tutte le persone che le vogliono bene … che hanno creduto e che continuano a credere in LEI…… io personalmente l\’anno prossimo non aspetterò Armstrong…. ma LEI…..Alberto

  4. Marta legge il sito ma inviterò a leggere le sue parole Alberto di sostegno e appoggio pieno alla nostra campionessa che tornerà piu determinata di prima e molti di noi saranno li ad aspettarla sul gradino piu alto del podio.  Altro che Amstrong ^_^

  5. Quante volte, da appassionato di ciclismo, mi sono entusiasmato per le imprese di nostri connazionali per poi riavvolgere ben presto il nastro dei sogni…
    E, da appassionato di ciclismo, dico una cosa: che questa squalifica, per quanto dura possa essere, non intacca di una virgola l\’onesta, la lealtà di Marta. E questo lo pensano tutti i suoi tifosi..e, ciò, anche se sembreranno parole vuote vale più di mille assoluzioni…Ecco, è a questo che deve pensare Marta per superare questo momento sicuramente non facile: i tifosi sanno che lei è una persona per bene…magari ingenua, ma onesta! 
    Per questo mi rivolgo a te, cara Marta: noi ti aspettiamo..perchè il ciclismo ha bisogno di personaggi come te, di facce pulite come te, di atleti leali come te…
     
                                                                                                                             Felice

  6. Parlando con alcuni amici e tifosi di Marta, facevamo alcune riflessioni su quello che poteva succedere dopo la richiesta da parte del tribunale antidoping di acquisire agli atti le prove che Marta ha portato in sua difesa e che non era una ingenua ma che altri l\’avevano portata (per essere dei signori)…fuori strada. Quelle riflessioni ci portavano a dire che comunque l\’avrebbero squalificata per 6 mesi poichè, dopo non averle fatto fare le Olimpiadi e  i mondiali, qualcuno poteva rischiare GROSSO, per danni morali e materiali, invece così dandole 12 mesi che sicuramente al Tas verranno ulteriormente abbassati, tutto andrà come voleva il Palazzo…non tenendo minimante conto dei sacrifici e della lealtà sportiva di Marta.
    Noi l\’aspetteremo e siamo convinti anzi convintissimi che dimostrerà di essere una vera Campionessa del Mondo.
    FORZA MARTA, NOI TI ASPETTIAMO.
    Maurizio
    P.S. scusatemi se c\’è qualche imprecisione, ma quello che ho scritto, l\’ho scritto di getto e sinceramente molto inc…to 

  7. … qui ..non è questione di essere amici o tifosi,  non ho la fortuna di conoscere Marta, nè posso dire di essere o essere stato un suo tifoso, visto che non seguo assiduamente il ciclismo, anche se da ragazzo la bici mi piaceva e tanto, è proprio in questo mondo duro e fatto di fatica VERA, che Marta ha saputo emergere, ha saputo dare se stessa senza compromessi, e senza debolezze, ha stretto i denti e sofferto quando c\’è stato da soffrire e ha gioito quando ha potuto farlo.La domanda da farsi qui è quanto e quanti credano a questa che non esito a chiamare "idiozia",  qualunque persona che non abbia in odio l\’onestà morale e che non ami prendere in giro se stesso non può che vedere qualcosa di strano in tutta questa storia.Alberto

  8. Cara Marta,sono giornalista,ma non scrivo di sport.Potrei essere tuo padre.Ti hanno esclusa ingiustamente dalle Olimpiadi e dai mondiali,ho fiducia in te e tifo per te.

  9. beh ?…. passata l\’onda   dove sono tutti quelli pronti a dare addosso… e a condannare….? mi sà che stanno cercando un\’altra persona contro cui sfogare la loro frustrazione e la loro meschinità……. di sicuro ..chi stima Marta ….. è qui !!!!… sono solo pochi mesi … e poi ne vedremo delle belle ….

  10. Marta ritornerà più forte di prima e nascerà,se ancora non c\’è,un fans club Marta Bastianelli.

  11. Ciao Cesare, da diverso tempo dovrei parlere con Marta ma mi perdo sempre via in mille cose. Il fan club nn cè ancora ma nascerà sicuramente….. Marta tornerà di nuovo sul gradino piu alto del podio, ne sono convintissimo, conosco e stimo chi la segue e ho sempre creduto in lei,ha una pedalata diversa da tutte le altre atlete. Spero di sentirla presto e di far nascere qualche novità… Un saluto a tutti i tifosi. Mao(web-master)

  12. ciao a tutti, spero che marta tornera sul gradino piu alto del podio al più presto, saremmo più contentise ci tornasse a mendrisio sul gradino più alto e riconfermarsi campionessa del mondo. l\’anno prossimo saremo tutti li a vedere marta vincere. spriamo che torni al più presto e torni più forte di prima, anche se già eri forte. ciao marta baci christian

  13. Cara Marta,se mi leggi ti dico questo:cerca di essere grande nella vita come lo sei in bicicletta.A presto Cesare

  14. Carissima Marta,sogno fin d\’adesso di vederti,appena possibile,tagliare vittoriosa il traguardo la prossima stagione.Le tue vittorie sono per me un\’autentica gioia


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: